Climathon Salerno 2018 – L’hackathon di Climate-KIC

25 e 26 ottobre 2018 - Università di Salerno - Dipartimento di Farmacia – Aula 33, 25 ottobre 2018 (ore 15,00) e 26 ottobre 2018 (ore 9,00)

Climathon 2018, un’iniziativa di Climate-KIC che è il più grande partenariato pubblico-privato dell’UE impegnato ad accelerare la transizione verso un’economia a zero emissioni, lancia a Salerno, anche quest’anno, la nuova sfida nella visione di una Smart Agriculture come leva di azione per lo sviluppo sostenibile e inclusivo del territorio.

La maratona, che si terrà a Salerno e in contemporanea mondiale in tutto il mondo il 25 e il 26 ottobre 2018, è patrocinata anche dal Comune di Salerno e da Confindustria Salerno.

L’iniziativa a Salerno nasce da una collaborazione tra l’Università di Salerno - Dipartimento di Farmacia, Corso di Studio in Agraria, che ospiterà la maratona come lo scorso anno e ne ha curato l’indirizzo scientifico, e il Gruppo Iovine Srl, che la promuove e ne coordina l’organizzazione.

“RADICI URBANE”: questo è il titolo della sfida di quest’anno che si fonda sull’assunto che per affrontare il cambiamento climatico sia innanzitutto necessario, come sostiene il Direttore del Dipartimento di Farmacia, prof.ssa Rita Patrizia Aquino, “conoscere ed essere consapevoli della portata del problema e della sua urgenza; formare le nuove generazioni e attivare un coinvolgimento attivo e responsabile delle comunità locali che possa stimolare il recupero di un rapporto più armonico tra uomo e natura; l’agricoltura intelligente, in definitiva, vuol dire un approccio integrato e virtuoso all’agricoltura in grado di utilizzare al massimo le nuove tecnologie al servizio della sostenibilità, del corretto uso del suolo e dell’acqua, di pratiche ecosostenibili di coltivazione”.

L’evento è un’azione diretta sul clima intrapresa da studenti, start-up, imprenditori, grandi pensatori, esperti e sviluppatori di applicazioni che si incontrano contemporaneamente per una maratona di 24 ore.

La maratona ha permesso un ampio coinvolgimento locale, in contemporanea mondiale, che vede a Salerno partecipare attivamente non solo l’Università ma anche le Scuole, con il Profagri Sedi di Salerno e Fisciano e l’Istituto San Tommaso D’Aquino di Salerno; gli enti, con il GAL Terra è Vita, sul cui territorio è indirizzata la sfida; e numerose altre organizzazioni e aziende, tra cui l’Apaie (Associazione Provinciale Aziende Innovative Europee) di Salerno, la Genesis srl, la K2 Consulting scrl e Radio Bussola 24.

La sfida 2018 a Salerno, concepita e coordinata scientificamente dalla prof.ssa Marialuisa Saviano, docente del CdS in Agraria del Dipartimento di Farmacia, è:

RADICI URBANE | “Smart Agriculture”: l’Agricoltura intelligente per migliorare la produttività e funzionalità delle aree rurali e urbane favorendo lo Sviluppo Sostenibile e Inclusivo del territorio e riducendo la distanza fisica e cognitiva tra città e campagna, in particolare nel territorio di Salerno Nord - aree confinanti del “GAL Terra è Vita”.

I vincitori della maratona salernitana avranno la possibilità di partecipare gratuitamente e accedere direttamente alla fase finale del Premio Best Practice, evento nazionale organizzato da Confindustria Salerno dove annualmente banche e intermediari specializzati in creazione e sviluppo d’impresa ricercano idee da finanziare.

Referenti dell’iniziativa:

(Coordinamento scientifico)

(Coordinamento organizzativo)

PER ISCRIVERSI: https://climathon.climate-kic.org/en/salerno cliccare su join

INFO: https://climathon.climate-kic.org/en/ - comunicazioni@gruppoiovine.it

Pubblicato il 10 Ottobre 2018

Manifesto Climathon 2018